Vivi la farmacia con Farmaliving!

Pulsossimetro: cosa sapere e quale acquistare

Pulsossimetro: cosa sapere e quale acquistare

Assume sempre più importanza nelle nostre case il pulsossimetro, un dispositivo di autovalutazione della saturazione dell’ossigeno nel sangue. Ecco cosa sapere

31/03/2021 10:53:00 | Farmaliving

Un utilizzo quotidiano del pulsossimetro è sempre necessario, soprattutto per le persone anziane e affette da problematiche di salute. Ancora di più in questa complicata fase pandemica, dove il livello di saturazione dell’ossigeno nel sangue è l’indicatore più incisivo per capire la gravità di un’eventuale infezione da Covid-19. Per questo motivo è sempre più consigliato tenere in casa il pulsossimetro (chiamato anche saturimetro), un dispositivo elettromedicale in grado di garantire un costante monitoraggio della saturazione. Ecco tutti i consigli di Farmaliving per comprendere come funziona questo elettromedicale e quale acquistare.

 

Cos’è un pulsossimetro

Secondo le norme CEI il saturimetro (o pulsossimetro) è “un apparecchio elettrico dotato di una parte applicata che trasferisce energia verso il o dal paziente, o rileva tale trasferimento di energia verso il o dal paziente”. Queste indicazioni sono utili per capire il fine ultimo di questo elettromedicale: monitorare la saturazione di ossigeno all’interno del sangue. E’ quindi un dispositivo di autovalutazione diagnostica che può essere tranquillamente utilizzato anche in autonomia, tra le mura di casa.

 

Come funziona il saturimetro

Il funzionamento del saturimetro è molto semplice. La confezione del dispositivo solitamente comprende due elementi: una sonda a forma di pinza che ha il compito di misurare la saturazione e un elemento di calcolo che analizza i dati e offre all’utilizzatore l’evidenza numerica del valore rilevato.

Per procedere alla misurazione basta inserire il dito nel dispositivo. Quest’ultimo estrae i dati illuminando l’unghia e restituisce un valore che indica il grado di saturazione dell’ossigeno nel sangue. I pulsossimetri più performanti non si limitano però alla saturazione, ma rilevano altri valori importanti come la frequenza cardiaca.

 

Pulsossimetro: quali acquistare? I consigli di Farmaliving

  • Pulsoximetro da Dito Oxy-2 con Schermo Led: misuratore pensato per rilevare istantaneamente il livello di saturazione emoglobinica arteriosa e la frequenza cardiaca. Pensato per utilizzo sia domestico che ospedaliero si presenta come un dispositivo estremamente pratico da utilizzare e trasportare. Garantisce un basso cosnumo energetico.
  • Pulsossimetro da Dito Oxy-3: dispositivo tascabile per la misurazione della saturazione e del battito cardiaco. Garantisce un basso consumo energetico ed è facilmente portabile. Si tratta della versione ancora successiva all’Oxy-2, con display Led orientabile in 4 direzioni e un rivestimento antiscivolo morbido e in silicone.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...